• Aprite tutte le finestre e garantitemi la maggior quantità di luce naturale! Le fotografie ne beneficeranno, i colori saranno brillanti e tutti i dettagli ben visibili.
    • Siate semplici e spontanei, non abbiate timore di fare una faccia buffa o parlare, ridere e scherzare con chi vi è accanto, non chiedetemi il permesso di potervi muovere o abbracciare qualcuno, fatelo e basta!
    • Le damigelle, i paggetti o amici e parenti vogliono venire a casa a salutarvi prima delle nozze? Nessun problema, amo le case piene di gente, rumorose e allegre!
    • Preparate scarpe, vestiti, gioielli, bouquet, fedi e quant’altro di modo che al mio arrivo in casa possa fotografare anche i singoli dettagli. Il vostro fidanzato vi ha inviato un mazzo di rose la mattina delle nozze? I vostri genitori vi hanno scritto una lettera? È il momento giusto per farmelo notare, così non tralascerò nulla.
    • La scaletta della giornata è fondamentale per evitare sviste. Indicatemi prima del giorno delle nozze come vi muoverete (per esempio dove avverrà l’incontro tra gli sposi, se dopo la cerimonia è previsto un brindisi, fuochi d’artificio, ecc.) sarà più semplice per me muovermi più rapidamente e senza dovervi dare indicazioni durante la giornata: pianificare è meglio che improvvisare!